VITULAZIO – La vittima dell’incidente avvenuto a Roma si chiama Davide Aurilio, 35enne originario di Vitulazio, ma residente a Roma da un po di tempo.

Il 35enne lavorava come guardia giurata, e divideva la casa con un coinquilino, anche lui guardia giurata. Sarebbe partito un colpo accidentale mentre il 23enne puliva la pistola, il proiettile ha colpito alla spalla Davide Aurilio, causandogli una ferita mortale.

All’arrivo dei sanitari del 118 era già deceduto. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpo ed ha avviato le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti.

Il coinquilino sarebbe indagato per omicidio colposo. In corso tutti gli accertamenti del caso.

La famiglia di Davide è molto conosciuta in città, il padre noto commerciante con un negozio di ferramenta a via Roma.