Lutto nell’Agro Aversano per la scomparsa di Virgilia. Il ricordo del consigliere comunale

Strappata all'amore e all'affetto della sua famiglia e dei suoi amici

CARINARO – E’ venuta a mancare all’affetto dei suoi cari Virgilia Reccia, bidella della scuola primaria di Carinaro.

A renderlo noto tramite facebook è il consigliere comunale Giuseppe Barbato il quale esprime il suo dolore con il seguente post:

CARINARO PIANGE VIRGILIA RECCIA LA NOSTRA BIDELLA DELLE SCUOLE ELEMENTARI: stamattina il paese è stato svegliato dai rintocchi della campana ” a morto”. In un lasso di tempo si è saputo che il cuore della signora VIRGILIA RECCIA , coniugata Tessitore, aveva cessato di battere. Una donna, una sposa, una madre e soprattutto un’amica buona, brava, semplice sempre sorridente e piena di vita.

Aveva 57 anni. Quanti bei ricordi della cummarella Virgilia: quando da amministratore o da padre che accompagnavo i miei figli e mi recavavo alla scuola elementare dove Lei prestava servizio,pur essendo residente nella vicina Gricignano, da tanti anni, mi accoglieva sempre con un sorriso e un benvenuto non comune a tante altre persone. In particolare io nutro un affetto per tutta la famiglia Reccia in virtù che mio Padre cresimò il fratello Salvatore e ci siamo sempre stimati e voluti bene.In questo momento triste e di dolore al caro marito Pasquale, ai cari figli Domenico e Diego, alle sorelle Rosa e Chiara, ai fratelli Nicola e Giulio, ai cognati, alle cognate, ai nipoti in particolare alla nostra Anna Della Gatta e alle care famiglie Reccia e Tessitore la mia vicinanza e le mie sentite condoglianze.

Grazie di tutto Virgilia: grazie per tutto quello che hai fatto per i nostri figli, grazie per la genuinità di come ti ponevi a tutti.Carinaro perde un’altra sua figlia migliore.
Addio Virgilia….
”.