VILLA LITERNO. Viaggiava in treno con oltre 200 grammi di eroina

VILLA LITERNO – La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto, nella serata di ieri a Villa Literno, un cittadino nigeriano perché responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il personale della Squadra Mobile di Caserta, nell’ambito di un’attività tesa al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, ha bloccato l’extracomunitario Amarachi Godwin Ejike, 38 anni, appena sceso dal treno proveniente da Roma, località dove, presumibilmente, si è procurato la droga rinvenutagli addosso.

In particolare, è stato trovato in possesso di 20 ovuli contenenti circa 230 grammi di eroina, che aveva occultato in un calzino all’interno degli slip. Dopo gli adempimenti di rito, l’arrestato è stato condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.