Investì ed uccise un ciclista. Torna libero 24enne dell’Agro Aversano

Più volte ha sostenuto di non essere scappato ma è tornato sul luogo dell’accaduto

VILLA LITERNO – Venne arrestato lo scorso 3 ottobre con l’accusa di omicidio stradale ed omissione di soccorso dopo aver investito ed ucciso un ciclista con la sua auto.

Si tratta del 24enne Renzo Griffo, finito agli arresti domiciliari dopo il fermo da parte dei carabinieri di Giugliano.

In data 25/10/18 il Tribunale di Napoli, in funzione di riesame personale, VIII sez. coll. A, ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare a suo carico accogliendo la richiesta dell’Avv. Luciano Fabozzi.

La difesa ha evidenziato a più riprese che il proprio assistito non è scappato ma è tornato sul luogo dell’accaduto poco dopo, per ben due volte.