Vigile urbano infilzato con un forcone. Doveva notificare un’avviso di pagamento

SANT’ANGELO D’ALIFE – Un vigile urbano di 62 anni, G. F., del comune di Sant’Angelo d’Alife è stato infilzato con un forcone alla mano da contadino.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di oggi, come riportato da paese news. La sua unica colpa sarebbe stata quella di notificare una cartella relativa a delle tasse comunali non pagate.

L’aggressore, F. V., 59 anni del posto, non ha preso di buon grado la notizia e dopo aver minacciato il vigile urbano è passato ai fatti, allungando il forcone contro il pubblico ufficiale e colpendolo ad una mano.

Sul posto sono immediatamente accorsi gli uomini dell’arma dei carabinieri i quali dopo gli accertamenti del caso hanno provveduto a denunciare l’uomo per aggressione, oltre al sequestro di tutte le armi legalmente detenute dall’uomo.

Per quanto riguarda la ferita alla mano del vigile le conseguenze non sono state particolarmente gravi, ma dovrà sottoporsi ad una terapia di antibiotici ed antitetanica.