Viene investita da un’auto. Cerca l’investitore su Facebook “presentati”

GIUGLIANO – Una vicenda alquanto singolare quella avvenuta nella giornata di ieri nel comune di Giugliano.

Una donna, come lei stessa dichiara, è stata investita in via degli Innamorati, e sempre come lei stessa scrive, il conducente si è fermato a prestare soccorso offrendosi di accompagnarla all’ospedale.

Però, la donna, nonostante sia rimasta ferita, rifiuta di andare al pronto soccorso perchè in compagnia della figlia piccola. Solo il giorno dopo, insieme al marito, va in ospedale dove le viene diagnosticata la frattura del quinto metatarso.

Così decide di pubblicare un post su facebook indirizzato all’investitore, ecco il testo:

Buongiorno, ieri 19 settembre alle ore 11:00 sono stata investita in via degli innamorati ( a pochi mt dal collocamento) fuori la mia scuola. L’investitore si è fermato e prestato soccorso si è offerto di portarmi in ospedale, ma io ho rifiutato dato che mia figlia di 18 mesi al momento dell’incidente era tra le mia braccia, e vi lascio immaginare lo spavento di entrambe. Nel primo pomeriggio mi sono recata in ospedale accompagnata da mio marito e dalla radiografia è risultato essere fratturato il v metatarso sx. L’investitore è pregato di presentarsi presso la mia scuola, troviamo un accordo. Dalle telecamere ho già rilevato auto con targa. Prima di agire via legale ti invito a passare. Grazie.

Da quello che si evince dal posto è che la donna non ha preso alcun dato dell’automobilista, e anche se scrive di aver ottenuto il numero di targa dalle videocamere di sorveglianza, lo invita ad un ipotetico orario, in un qualsiasi giorno a presentarsi fuori la scuola dove è avvenuto l’incidente.

Naturalmente non si sono fatti attendere i commenti degli utenti sulla vicenda.