VIDEO AVERSA. Luca Abete al mercato ortofrutticolo per un nuovo servizio

AVERSA – Lavorare “alla giornata”, senza un regolare contratto, sembra essere una pratica molto diffusa nei mercati ortofrutticoli del casertano.

Dopo il servizio su quello di San Tammaro di qualche settimana fa, Striscia la Notizia sposta l’attenzione sul mercato di Aversa.

La voce di Luca Abete ha descritto uno scenario di quelli sconcertanti: la maggior parte dei lavoratori sono stranieri e tutti senza contratto, guadagnano poche decine di euro al giorno, lavorando duramente fin dalle prime ore della notte. Sono gli stessi operatori a descrivere le condizioni lavorative nelle telecamere nascoste dalla troupe di canale5, mentre i datori di lavoro ammettono candidamente la totale assenza di controlli che consente di operare in questo modo.

L’arrivo di Abete tra i box genera poi le reazioni più svariate. Tra lavoratori in fuga e commercianti che confessano, non manca chi alza la voce offendendo l’inviato che conclude però la sua inchiesta augurandosi che le “mele marce” scompaiano al più presto.

QUESTO IL MESSAGGIO APPARSO SULLA PAGINA FACEBOOK DI LUCA ABETE:

Lavorare “a nero” nei mercati ortofrutticoli sembra essere una consuetudine!

Siamo stati anche in quello di Aversa in provincia di Caserta, dove, tra chi si nasconde, chi confessa e chi si arrabbia con me, ne abbiamo viste di INCREDIBILI anche stavolta!

GUARDA IL VIDEO:

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/lavoro-nero-al-mercato-ortofrutticolo-di-aversa_28470.shtml