Home Cronaca UCCISE UN 15ENNE A COLTELLATE AD AVERSA. Processo nullo, torna libero l’unico...

UCCISE UN 15ENNE A COLTELLATE AD AVERSA. Processo nullo, torna libero l’unico imputato

SAN CIPRIANO D’AVERSA – Il fatto risale a circa quattro anni fa quando l’8 aprile del 2013, A.V., all’epoca 17enne, uccise con una coltellata al cuore il 15enne Emanuele di San Cipriano d’Aversa.

Ora, però, il processo è tutto da rifare in quanto dichiarato nullo dalla corte di Appello di Napoli, a causa di un cavillo giudiziario. A.V., adesso maggiorenne, torna libero presso la sua abitazione nel comune di Villa di Briano, in attesa che venga ripetuto il processo.

 

Il tutto era successo a causa di una lite avvenuta ad Aversa nei pressi dell’ufficio postale in Via de Chirico, per futili motivi. Durante la lite furono ferite altre quattro persone a colpi di fendente. Sconvolti amici e familiari della vittima.