UCCISE IL BENZINAIO DI SANTA MARIA C.V. Ora l’assassino è in fuga con la moglie

CELLOLE/SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il presunto assassino del benzinaio di Santa Maria Capua Vetere Massimo Neiviller, 46 anni, era stato scarcerato dopo solo un mese e destinato agli arresti domiciliari in casa. LEGGI QUI L’ARTICOLO

Oggi arriva la notizia della sua fuga, insieme con la moglie, per sottrarsi ad una eventuale condanna penale. Sarebbe scomparso nel nulla, senza lasciare tracce e le autorità si sono messe immediatamente alla ricerca dell’uomo.

Si tratta di un cittadino tedesco Krebs Andreas 45 anni, domiciliato a Sessa Aurunca. Attualmente ricercato.