Bufale affette da tubercolosi. Due medici veterinari aggrediti a Castel Volturno

Si trovavano nell'azienda per un controllo quando sono stati improvvisamente aggrediti

CASTEL VOLTURNO – Nella giornata di ieri due medici veterinari sono stati aggrediti e minacciati presso un allevamento bufalino di Castel Volturno.

I veterinari specialisti dell’Asl si erano recati presso l’azienda per procedere al controllo sanitario degli animali, in quanto era stato riscontrato un caso di tubercolosi in sede di macellazione di un capo infetto proveniente dalla stessa azienda.

Durante i controlli altri capi di bestiame sarebbero risultati positivi ai test, ma improvvisamente i due medici subivano minacce ed un’aggressione fisica.

Naturalmente la vicenda è stata denunciata presso il comando dei carabinieri, i quali hanno avviato tutti gli accertamenti del caso.

Inoltre l’Ordine dei Medici Veterinari di Caserta attraverso il presidente Mario Campofreda, esprime la piena solidarietà e vicinanza ai colleghi ed auspica che non si ripetano ulteriori episodi di violenza ai colleghi nell’esercizio del proprio ruolo professionale.