Truffe agli anziani. Perquisite le case di 11 indagati

In un caso specifico, nel comune di Recale, una coppia di anziani allertò i carabinieri facendo arrestare il truffatore

Immagine di repertorio

Caserta – Si allarga il caso di truffe ai danni di anziani avvenute a settembre in tutta la zona del Matese.

L’indagine è partita dal piccolo centro di Fontegreca. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha emesso decreto di perquisizione, alla ricerca di dettagli, soprattutto tra telefoni cellulari e carte sim, nelle abitazioni di 11 indagati.

L’inchiesta dei carabinieri della stazione di Capriati a Volturno ed Ailano è partita dalle denunce sporte da due vittime dei raggiri.

Diverse truffe sono state commesse anche nella Provincia di Caserta. In un caso specifico, nel comune di Recale, una coppia di anziani allertò i carabinieri facendo arrestare il truffatore.