Truffa pellet online: denunciata 42enne del Casertano

I carabinieri hanno denunciato un 38enne della provincia di Napoli ed una 42enne della provincia di Caserta

Immagine di repertorio a scopo illustrativo

Pensava di aver fatto un vero affare acquistando on-line al prezzo di 500 euro due bancali interi di pellet per scaldarsi in questi giorni di grande freddo, invece dopo qualche giorno ha capito di essere stato truffato.

Nelle ore scorse i carabinieri di Alatri, in provincia di Frosinone, al termine di un’attività info investigativa intrapresa a seguito di una denuncia presentata lo scorso mese di ottobre da un 34enne del posto, hanno deferito in stato di libertà un 38enne della provincia di Napoli ed una 42enne della provincia di Caserta (entrambi già censiti per reati contro il patrimonio), perché responsabili di truffa in concorso.

Il denunciante dopo aver notato un annuncio su di un sito internet specializzato aveva effettuato un bonifico bancario dell’ammontare di 500 euro su conto corrente intestato ad una donna, per l’acquisto di 2 bancali di pellets, materiale però mai giunto al richiedente.

Gli accertamenti fatti hanno fatto emergere che per effettuare l’ordine il malcapitato si era affidato ad un indirizzo di posta elettronica presente su internet e risultato poi intestato al complice.