Truffa dello specchietto. Nuova ondata di segnalazioni in rete

PROVINCIA – Purtroppo, subito dopo il periodo estivo, sono cominciate a tornare di moda le truffe nella nostra provincia di Caserta, in special modo quella dello specchietto rotto.

In rete tra i canali social, sono apparsi decine di post che segnalano truffe o presunte truffe dello specchietto un po in tutta la provincia.

Il modus operandi è sempre lo stesso, una vettura con a bordo, solitamente una coppia, marito e moglie per destare meno sospetti, urtano l’auto della vittima con un sasso o con la mano simulando la rottura dello specchietto e mettendo in scena tutta la sceneggiata.

Naturalmente è tutto falso, lo specchietto viene rotto prima facendo credere alla vittima della truffa che il responsabile è lui, il tutto per estorcere dalle 50 alle 100 euro.

Se vi capita di trovarvi in una situazione simile l’unica cosa da fare è chiamare immediatamente le autorità.