Truffa dello specchietto nel Casertano. Fermate due persone dopo la segnalazione in rete

Identificati dai carabinieri

MARCIANISE – Fermati ed identificati i due presunti truffatori che nella giornata di ieri hanno scatenato un forte tam tam in rete nel comune di Marcianise.

Sono di Boscoreale fermati dai carabinieri del locale comando a bordo di un Nissan Qashqai.

Avrebbero tentato ripetutamente la classica truffa dello specchietto fino a quando, lo stesso sindaco Antonello Velardi, ha segnalato la vicenda attraverso i canali social.

Dopo le segnalazioni i carabinieri si sono messi sulle loro tracce. I due avrebbero già diversi precedenti penali per il medesimo reato.