Truffa aggravata. Assolti tre carabinieri della provincia di Caserta

Giunge la sentenza di secondo grado

Immagine di repertorio

CASERTA – Dopo sei anni di processo la Corte Militare d’Appello ha assolto sei carabinieri della provincia di Caserta.

Si tratta della vicenda giudiziaria riguardante false certificazioni del rendiconto delle spese sostenute per la scorta di un collaboratore di giustizia.

Assolti quindi dall’accusa di truffa aggravata. La Corte di Appello Militare di Roma ha accolto, dopo una lunga camera di consiglio, la tesi della difesa.

In primo grado, i seimilitari, erano stati condannati, ma la Corte di Appello ha ribaltato la sentenza.

Assolti: Renato Francesca (difeso dall’avv. Ferdinando Trasacco); Michele Spadafora (difeso dagli avv. Raffaele e Gaetano Crisileo);, Maccarone Giuseppe,Razzano Aniello difesi dall’avv. Edda De Iasio), Carusone Michele( difeso dall’avv. Maria Angela Maietta).