Trovato in autostrada con 10 chili di marijuana. Tradito dal forte odore di “erba”

Quando è stato fermato gli agenti hanno notato subito il forte odore

NAZIONALE – E’ stato fermato con circa 10 chili di marijuana a bordo della sua auto lungo l’autostrada A1 tra i caselli di Cassino e San Vittore del Lazio.

Si tratta di M. A. 34 anni, originario di Castellammare di Stabia ma residente a Pontinia, alla guida di una Fiat 500 di proprietà di una ragazza del posto.

Gli agenti della stradale lo hanno fermato ed una volta controllati i precedenti hanno deciso di approfondire. Quando hanno aperto la vettura sono stati travolti da un forte odore di marijuana, sufficiente a capire che c’era della droga nascosta.

Gli agenti della polizia stradale della Sottosezione di Cassino lo hanno invitato in caserma dove hanno approfondito la perquisizione trovano la sostanza stupefacente nel portabagagli dell’auto all’interno di due borsoni contenenti circa dieci chili di marijuana.

L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti mentre la droga e l’auto sono state poste sotto sequestro.