Choc durante gli scavi della Metro. Trovati due scheletri

Gli esperti stabiliranno l'epoca e le cause della morte

NAPOLI – Non credevano ai loro occhi gli operai della Metro di Napoli, durante gli scavi per la stazione Duomo.

Sono stati rinvenuti due scheletri nel tratto che va da piazza Nicola Amore alla stazione Duomo.

Si tratta di due bare in argilla con due scheletri all’interno. I reperti sono stati portati in un laboratorio specializzato dove si stabilirà a che epoca risalgono ed eventualmente anche le cause della morte.

I lavori, dopo una breve interruzione sono ripresi. Si tratta della stazione della metro progettata da Massimiliano Fuksas a Piazza Nicola Amore.