Trentola Ducenta. Davanti al giudice Sagliocco e Griffo

L’inchiesta mette in luce una vera e propria vessazione nei confronti di alcuni commercianti

Trentola Ducenta – Effettuati gli interrogatori di garanzia fissati davanti al gip del Tribunale di Napoli Nord degli indagati coinvolti nell’inchiesta per corruzione sul comune di Trentola Ducenta.

Ascoltati dal giudice Andrea Sagliocco, agli arresti domiciliari, insieme al suo collaboratore e consulente legale Saverio Griffo.

Entrambi hanno risposto alle domande del giudice difendendosi e chiarendo la loro posizione.

Oggi saranno sentiti dal giudice un totale di 20 persone, tutti indagati nell’inchiesta. Al centro dell’indagine, affidamenti diretti di appalti in violazione del relativo codice, accordi corruttivi, ostruzionismo amministrativo verso gli imprenditori non consenzienti, e regali di vario tipo al sindaco e ad amministratori pubblici.

L’inchiesta mette in luce una vera e propria vessazione nei confronti di alcuni commercianti e titolari di attività.