Immagine di repertorio

Trentola Ducenta / Frignano – La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di ieri, traeva in arresto un cittadino Albanese D.A., 24 anni, residente a Frignano, in esecuzione di un Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, responsabile in concorso dei reati di furto in abitazione, resistenza a Pubblico Ufficiale ed evasione.

La squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Aversa eseguiva l’operazione a seguito di approfondite indagini volte alla cattura di latitanti di origine straniera nel territorio dell’Agro Aversano.

In particolare, il giovane criminale, condannato a quasi 4 anni di reclusione per furti in appartamento commessi nel Nord Italia e nel territorio Campano, nonché per essere stato trovato in possesso di una pistola, risultava da ricercare da quasi un anno, essendosi sottratto in passato all’esecuzione della misura degli arresti domiciliari.

L’attività investigativa consentiva alla Squadra di Polizia Giudiziaria, di rintracciare il criminale nel pomeriggio di ieri in Trentola Ducenta ove l’uomo, vistosi ormai circondato, non provava nemmeno la fuga.

Veniva pertanto condotto in Commissariato ed una volta espletati gli atti di rito veniva successivamente associato in carcere a Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G. procedente, dovendo ancora scontare la pena residua di 8 mesi.