Prende il vino in cantina e muore intossicato: tragedia nell’Agro Aversano

Il recupero del corpo della vittima è avvenuto grazie all’intervento dei vigili del fuoco

Immagine di repertorio

Trentola Ducenta – Nella giornata di ieri via abbiamo dato notizia della morte di un 71enne presso la sua abitazione nel comune di Trentola nell’Agro Aversano.

L’uomo è morto all’interno di una cantina, precipitando da un’altezza di circa 8 metri dopo aver accusato un malore.

Sono stati i familiari a fare la tragica scoperta, non vedendolo ritornare in casa. Così sono andati a cercarlo in cantina e lo hanno trovato riverso a terra.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Secondo una prima ricostruzione, il 71enne, avrebbe avuto un malore causato dalle esalazioni di zolfo, provenienti dal suolo. In questi giorni, verrà eseguita l’autopsia per ricostruire le esatte cause del decesso.

Il recupero del corpo della vittima è avvenuto grazie all’intervento dei vigili del fuoco.