Trentola Ducenta. 4 indagati per abuso di ufficio e concussione. Acquisiti documenti e computer

Nel mirino degli inquirenti alcuni lavori pubblici

TRENTOLA DUCENTA – Sono quattro le persone indagate nell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica, che ha portato al blitz di questa mattina eseguito dai carabinieri del comando di Aversa.

Perquisiti gli uffici del municipio, studi ed abitazioni private, coinvolto anche il sindaco Andrea Sagliocco.

Le accuse, a vario titolo, sono quelle di concussione ed abuso d’ufficio. I militari del Nucleo Investigativo guidati dal tenente Diego Montella hanno acquisito documentazione cartacea e computer.

Coinvolti anche un funzionario del Comune, un collaboratore del primo cittadino ed un avvocato. Si tratta di un’indagine per reati contro la pubblica amministrazione che mira a verificare alcune azioni amministrative illegittime che sarebbero state compiute dagli uffici del Comune.