Treno perde sostanze tossiche nel Casertano. Ma è solo un’esercitazione

Il test ha avuto lo scopo di verificare i tempi di risposta e di intervento dal momento dell'allerta e fino a conclusione delle operazioni

CASERTA – Esercitazione della Protezione Civile, nella giornata di ieri nel Casertano sulla tratta ferroviaria tra Gricignano e Caserta.

E’ stata simulata la perdita di una sostanza pericolosa da un treno merci per eseguire un’esercitazione, coordinata dalla Prefettura, dei Vigili del Fuoco, il servizio di emergenza Sanitaria (118) di Caserta, del Comune di Marcianise, della Polfer e del personale del Gruppo FS.

Il test ha avuto lo scopo di verificare i tempi di risposta e di intervento dal momento dell’allerta e fino a conclusione delle operazioni, con l’analisi delle criticità riscontrate in fase di debriefing, spiega in una nota l’Ufficio Stampa di Ferrovie.

L’esercitazione non ha prodotto alcuna ripercussione sulla circolazione ferroviaria.