Trema la Campania. Scossa di 2.3. La seconda in una settimana

Nella stessa località si registrò una scossa di 3.1 una settimana prima

Immagine di repertorio

REGIONALE – Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata alle 7,25 di questa mattina a Stio, in provincia di Salerno dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Il sisma si è verificato precisamente nell’entroterra cilentano ad una profondità di 10 chilometri, nonostante sia stato avvertito dalla popolazione, non ha provocato danni a persone o cose.

Solo sette giorni fa si era verificata un’altra scossa più forte di 3.1, sempre nelle terre del Cilento.

Anche in quel caso non si registrarono danni solo un forte spavento tra la popolazione, ma senza gravi criticità.