Tre denunce, 9 patenti ritirate e sequestrati 14 camion. Controlli dei carabinieri

Immagine repertorio

AFRAGOLA – Tre denunce per aver truccato il cronotachigrafo dei propri camion ed aggirare la regolamentazione in vigore sui trasporti dei mezzi pesanti.

Si tratta di un 50enne di Scafati e un 59enne e un 30enne di Afragola che dovranno rispondere di rimozione di cautele contro gli infortuni.

Questo per evitare la registrazione delle velocità di percorrenza e fare in modo che non venissero annotati i mancati periodi di riposo manomettevano i cronotachigrafi, con una calamita o sostituendo i sensori di movimento.

Lo hanno scoperto i Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli che negli ultimi giorni hanno effettuato verifiche su più di 100 autoarticolati e autocarri in collaborazione con tecnici della motorizzazione.

Ritirate 9 patenti di guida e scoperti vari casi di eccesso di velocità o mancato periodo del prescritto riposo e sottoposti a fermo amministrativo 14 autocarri.