Trasferimento del tribunale di Caserta. Il consiglio comunale chiede tempo

La giunta prova a chiedere un anno di proroga prima del trasferimento definitivo

CASERTA – Come già sappiamo da diverso tempo la città di Caserta sta per perdere il tribunale, il quale verrà trasferito a Santa Maria Capua Vetere entro settembre 2018.

Una decisione questa che sta facendo molto discutere. L’unica sezione a rimanere a Caserta sarà quella del giudice di Pace.

Proprio questo argomento è stato oggetto di una mozione presentata questa mattina in Consiglio Comunale, i cui relatori sono i consiglieri Giovanni Megna (Insieme) ed Antonello Fabrocile.

Lo scopo è quello di evitare il trasferimento, anche se oramai i gioco sembrano fatti. Al termine della riunione il consiglio ha deciso di chiedere la proroga di almeno un anno per l’avvio del trasferimento, redigendo un documento da sottoporre al futuro Ministro della Giustizia.