Tragedia in tribunale. Carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

CASERTA / NAPOLI – Purtroppo non ce l’ha fatta il Maresciallo dei carabinieri che questa mattina ha rivolto la sua arma contro di se, aprendo il fuoco.

Il militare, mentre si trovava all’ultimo piano del Palazzo di Giustizia di Napoli, ha sparato un colpo di pistola alla tempia, rimanendo gravemente ferito.

E’ stato trasportato in elicottero all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato certificato il decesso, come riportato dal sito voce di napoli, il quale da conferma del tragico epilogo.

In corso ulteriori accertamenti sulla vicenda, per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. L’uomo, di 45 anni, era residente nella città di Caserta.