Tragedia a Pozzuoli. Intera famiglia distrutta. Le vittime

POZZUOLI – L’intera famiglia Carrer, originaria di Torino, ma residente a Meolo in provincia di Venenzia, è morta a causa dei fanghi bollenti e delle esalazioni nocive, all’interno del cratere alla Solfatara di Pozzuoli.

Le vittime sono Massimiliano Carrer, 45 anni, la madre Tiziana Zaramella, 42 anni, e il figlio Lorenzo, 11 anni.

Da una prima ricostruzione fatta, sembrerebbe che i genitori abbiano inseguito il figlioletto che aveva oltrepassato la zona interdetta, finendo all’interno nel cratere.

Ora l’intera area è stata posta sotto sequestro ed i corpi recuperati dagli uomini dei vigili del fuoco.

E’ stata avviata un inchiesta dalla procura per cercare di ricostruire la dinamiche dell’incidente.