Tragedia ad Aversa. Elisabetta muore a 18 anni per un aneurisma cerebrale

L'intera comunità è in lutto per questa tragedia

Aversa – Una tragedia che ha lasciato tutti sotto choc la morte della giovanissima Elisabetta Nardi, di soli 18 anni.

La studentessa dell’Istituto alberghiero di Aversa era in coma da Pasqua, quando venne colpita da un forte mal di testa.

A causarne il decesso sarebbe stato un aneurisma cerebrale il quale non le ha lasciato scampo.

Elisabetta aveva accusato un forte mal di testa ed era stata trasportata d’urgenza in ospedale.

Una tragedia che ha lasciato tutti sotto choc, parenti ed amici, i quali in queste ore si stanno stringendo forte attorno alla famiglia.

Leggi:  Aria irrespirabile e cenere sulle case, dopo gli incendi di stamattina