Tornado nel Casertano. Tutti i COMUNI colpiti. Il bilancio

Una furia distruttiva mai registrata fino ad'ora

CASERTANO – Intorno alle 19,30 di oggi un vero e proprio tornando ha colpito diversi comuni del Casertano. Una violenta tromba d’aria, durata dai 3 ai 5 minuti, ha attraversato la zona devastando tutto ciò che ha incontrato sul suo percorso.

Si registrano danni ingenti, come alberi abbattuti, insegne e segnaletica stradale distrutte, auto scaraventate a decine di metri di distanza, tetti divelti, abitazioni parzialmente danneggiate e pali elettrici ridotti in pezzi.

Purtroppo il bilancio, al momento, è di circa 10 feriti, due dei quali in maniera grave. Si tratta degli occupanti delle auto travolte dalla furia del vento lungo la provinciale che da Marcianise conduce a Capodrise, trasportati in codice rosso al pronto soccorso di Caserta.

Attualmente gli uomini dei carabinieri, polizia, vigili del fuoco e protezione civile sono ancora all’opera per mettere in sicurezza le zone maggiormente colpite.

I comuni che hanno riportato danni sono: Marcianise, San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Portico di Caserta, Macerata Campania e Maddaloni.