Blitz della Polizia. Sequestrata sala scommesse abusiva. Denunciato il titolare

Inoltre sono state trovate due macchinette automatiche con matricola abrasa

TEVEROLA – Nell’ambito di mirati servizi di controllo delle attività commerciale predisposti  dal Commissariato di P. S. di Aversa, diretto dal Primo Dirigente Dott. Vincenzo Gallozzi,  è stata sottoposta a sequestro la sala scommesse “Betaland” sita alla via Roma del comune di Teverola.

Il provvedimento è stato adottato a seguito degli accertamenti effettuati dal personale intervenuto sul posto che hanno consentito di riscontrare la totale assenza delle necessarie autorizzazioni allo svolgimento di attività di giuoco e scommessa.

Inoltre, all’interno del locale commerciale è stata riscontrata la presenza di due Slot Machine con matricola abrasa non collegate alla rete telematica e prive dell’attestato di conformità rilasciato dall’Agenzia dei Monopoli di Stato.

Sulla base di tali risultanze, il locale è stato sottoposto a sequestro e il titolare dell’attività è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di giuoco e scommessa ex art. 4 Legge nr. 401/1989 e ricettazione ex art. 648 c.p..