Home Cronaca Teverola. Punta compressore nell’ano del collega e gli lacera intestino. Arrestato operaio

Teverola. Punta compressore nell’ano del collega e gli lacera intestino. Arrestato operaio

Una vicenda surreale sulla quale stanno indagando gli agenti del commissariato

Ospedale di Aversa

TEVEROLA – Uno scherzo finito male quello avvenuto nel comune di Teverola dove un operaio è stato gravemente ferito da un collega che, armato di compressore.

La vicenda viene riportata dal sito Pupia, il quale ricostruisce l’accaduto. Secondo quanto pubblicato i due protagonisti lavorano in un calzaturificio ubicato nell’area industriale di Aversa Nord.

Un 28enne di origini marocchine, avrebbe puntato il compressore nell’ano dell’uomo, un immigrato pakistano di 27 anni, ma quando ha avviato il macchinario gli ha procurato gravi lesioni all’intestino.

E’ stato trasportato d’urgenza la pronto soccorso di Aversa dove è stato operato a causa di lacerazioni multiple all’intestino.

Per l’autore dello scherzo sono scattati gli arresti da parte degli agenti del commissariato di polizia di Aversa ed è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di di violenza privata aggravata e lesioni gravi.