TEVEROLA. Incendio nella zona industriale causato dalle sterpaglie

TEVEROLA – Lo spaventoso incendio di ieri, nella zona industriale di Teverola, al confine tra Gricignano e Carinaro, sarebbe stato causato dal caldo, il quale ha generato le fiamme tra le sterpaglie del terreno adiacente al capannone.

Le fiamme si sono propagate velocemente attraverso l’erba secca fino ad arrivare il deposito di barche, dove ha trovato terreno fertile per ingrandirsi a dismisura.

A confermare la dinamica i carabinieri della compagnia di Marcianise, coordinati dal capitano Luca D’Alessandro, i quali insieme con i vigili del fuoco di Aversa avrebbero accertato sul posto.

Quindi nessun incendio doloso, come scritto su alcuni siti, i quali parlavano addirittura di tracce di benzina nel terreno. I responsabili dell’Arpac starebbero valutando eventuali contaminazioni dovute alla combustione di materiali potenzialmente tossici.