Teverola. Albergo abusivo e finto agriturismo. Disposta la chiusura

Sono state trovate, invece, la reception e le stanze dell'albergo, ma nulla a che vedere con l'agriturismo

Teverola – Il comune, con tanto di ordinanza, chiede la chiusura dell’attività recettiva, risultata abusiva, denominata “Mh24 La Sosta” che si trova sulla provinciale di Teverola.

I vigili urbani a seguito di più sopralluoghi hanno accertato che l’attività, avviata con un permesso per “fini agrituristici“, in realtà non era niente altro che un semplice albergo.

Si legge nell’ordinanza:

“In entrambi i sopralluoghi non sono stati rinvenuti operai intenti all’attività agricola, alcun attrezzo agricolo, né locali /fabbricati destinati alla custodia di macchine agricole e alle funzioni strumentali necessarie per lo svolgimento dell’attività agricola, quale conservazione prodotti agricoli, scorte occorrenti all’attività, abitazione dell’imprenditore agricolo e/o familiari e/o abitazioni/spogliatoi dei dipendenti addetti alle attività agricole. …I terreni limitrofi all’immobile in questione, all’atto dei sopralluoghi, si presentavano incolti…”.

Sono state trovate, invece, la reception e le stanze dell’albergo.