CASAL DI PRINCIPE / VILLA DI BRIANO – La vasta operazione della Digos di Roma, con l’ausilio dei colleghi del Casertano ha portato all’arresto di 4 tunisini ritenuti vicini all’estremismo islamico legato all’attentato avvenuto a al mercato di Natale di Berlino, il 19 dicembre 2016.

La polizia ha effettuato un blitz in tre appartamenti tra Casal di Principe e Villa di Briano utilizzati dai tunisini finiti in carcere con le accuse di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e traffico di documenti falsi.

L’irruzione è avvenuta alle 4,15 di ieri notte, con l’arresto di Mohammed Baazaoui, 38 anni, e di Rabie Baazaoui, 30enne.

Insieme con loro sono stati tratti in arresto:

  • 38enne Napulsi Abdel Salem, attualmente in carcere per stupefacenti
  • 32enne Baazaoui Akram Tunisino
  • 52enne Baazaoui Mohamed Tunisino
  • 29enne Baazaoui Dhiaddine Tunisino
  • 30enne Baazaoui Rabie Tunisino