TERRIBILE SCHIANTO SULL’ASSE MEDIANO. Virginia muore a 21 anni, ferita l’amica

AVERSA – Virginia e l’amica erano di ritorno dalla discoteca e stavano accompagnando due ragazzi a Casalnuovo. Nel tragitto, lungo l’asse mediano, però, la macchina sbanda sfonda il guard rail e finisce nella corsia opposta.

Virginia Musto sarebbe morta sul colpo mentre l’amica, alla guida, è stata ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco con una prognosi di 10 giorni. Per lei è stato disposto il test alcolemico e sarebbe indagata per omicidio colposo. Miracolosamente illesi i due ragazzi. La giovane vittima era una studentessa dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, molto conosciuta e voluta bene a tutti.

Ora le autorità cercano di stabilire esattamente come siano andati i fatti e fare luce su tutta la vicenda. La polizia stradale adesso sta provando ad accertare i fatti, intatto il magistrato della Procura di Napoli nord ha disposto l’autopsia sul corpo della 21enne morta nell’incidente sull’asse mediano.