Home Cronaca Scossa al confine con il Casertano. Avvertita dai residenti

Scossa al confine con il Casertano. Avvertita dai residenti

La scossa è stata registrata intorno alle 9,30 del mattino di oggi

NAZIONALE – I sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato una scossa nel Lazio, al confine con la Campania.

Un terremoto di magnitudo ML 2.1 è avvenuto nella zona ad 1 km ovest di Sant’Apollinare (FR), alle 09:27 ad una profondità di 7 km.

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma. La vicinanza con la Campania ha fatto si che la scossa venisse avvertita anche nella provincia di Caserta.

Fortunatamente data la lieve entità non ha fatto registrare danni a cose o persone.

Ecco i comuni più vicini all’epicentro:

Comune Prov Dist Pop CumPop
Sant’Apollinare FR 1 1919 1919
Vallemaio FR 4 937 2856
Sant’Ambrogio sul Garigliano FR 4 966 3822
Sant’Andrea del Garigliano FR 5 1505 5327
San Giorgio a Liri FR 5 3164 8491
Pignataro Interamna FR 5 2595 11086
Castelnuovo Parano FR 6 883 11969
Rocca d’Evandro CE 6 3283 15252
Coreno Ausonio FR 7 1644 16896
Ausonia FR 8 2619 19515
Cassino FR 10 36142 55657

 

I comuni casertani più vicini sono stati quelli di Galluccio e Mignano Monte Lungo.