Terremoto di quasi 4 gradi in Campania. Scuole chiuse e gente in strada

SALERNO – Durante la notte è stata registrata una scossa di terremoto in Campania di media entità intorno all’1 di notte.

Il terremoto è stato registrato dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia con una potenza di ML 3.8, avvenuto nella zona a 4 km Sud Est di Padula in provincia di Salerno alle 00:38 ad una profondità di 11 km.

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

In via precauzionale stamattina resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado in diversi comuni. I sindaci hanno anche emanato delle ordinanze finalizzate a specifiche verifiche sismiche.

In tanti si sono riversati per le strade subito dopo la scossa, i residenti hanno abbandonato in pigiama le proprie abitazioni.

Fortunatamente non si segnalano danni a persone o cose, inoltre la scossa è stata avvertita anche nel Golfo di Policastro, nel basso Cilento, nel Tanagro ed in alcuni centri del Potentino confinanti con il Vallo di Diano.