Tempesta di fulmini si abbatte sul Casertano. Colpiti alberi e palazzi. Allagamenti in diverse zone

Sarebbero già diversi gli interventi dei vigili del fuoco e della protezione civile

CASERTA – Circa 30 minuti di panico vissuti dai residenti in diversi comuni del Casertano, dall’Agro Aversano fino a Capua e Maddaloni.

Un impressionante quantità di acqua e fulmini si sono abbattuti sui comuni. Ci vengono segnalati alberi abbattuti, tendo strutture distrutte ed edifici colpiti da grosse scariche elettriche, i quali hanno riportato pesanti danni agli impianti.

Naturalmente non potevano mancare le strade allagate, trasformate in veri e propri fiumi in piena.

Fortunatamente non si segnalano feriti o danni particolarmente gravi. Le città dalle quali ci sono giunte le segnalazioni sono: Aversa, Lusciano, Trentola ducenta, Capua, Santa Maria Capua Vetere, Maddaloni, Caserta.