Coronavirus: vanno a spasso nonostante la quarantena, intervengono i carabinieri

Tante le segnalazioni arrivate al primo cittadino il quale ha richiesto l'immediato intervento delle forze dell'ordine sul posto

Immagine di repertorio

Teano – Un comportamento davvero irresponsabile quello di alcuni residenti di Teano con l’obbligo di quarantena, a causa del Coronavirus, ma che hanno deciso di uscire dalle proprie abitazioni.

Tante le segnalazioni arrivate al primo cittadino il quale ha richiesto l’immediato intervento delle forze dell’ordine sul posto.

Il sindaco di Teano, Dino D’Andrea, commenta così la vicenda, invitando al rispetto della quarantena domiciliare:

Buon giorno!
Stamane sono arrivate segnalazioni di cittadini (comprovate e verificate) che ci hanno allertato riguardo il mancato rispetto dell’isolamento domiciliare di alcuni cittadini, che passeggiavano come se nulla fosse!
E’ un comportamento irresponsabile e superficiale, e così facendo rischiamo di vanificare quanto di buoni effettuato nei mesi scorsi!!
Stamane carabinieri e polizia municipale hanno pattugliato un territorio vasto, ma se non ci aiutiamo e rispettiamo i provvedimenti dell’Asl e le ordinanze sindacali anche le forze dell’ordine possono fare ben poco.
Riflettiamo!