Scomparso 5 mesi fa da Aversa. Trovato morto in Brianza

L’uomo si era ferito ad una mano e si era recato al pronto soccorso di Aversa per farsi medicare. Erano le ore 20: da quel momento in poi nessuno ha saputo più nulla di lui

Aversa / Villa Literno – Ritrovamento shock a Lissone, in frazione Bareggia, nella provincia di Monza-Brianza.

Nelle sterpaglie, al margine di un campo agricolo, in via Toti, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo di 38 anni. E’ stato ritrovato nel pomeriggio di ieri, lunedì 24 febbraio. A segnalare il fatto alle Forze dell’Ordine, alcuni passanti.

Immediato l’intervento dei Carabinieri del Comando di Lissone, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per identificare il cadavere. Per circa due ore la strada che collega Bareggia a Santa Margherita, è stata chiusa per consentire ai militari di effettuare tutti i rilievi del caso.

Si tratta di Tammaro Tavoletta, il 38enne originario di Villa Literno, allontanatosi dalla propria famiglia il 5 ottobre dello scorso anno.

L’uomo si era ferito ad una mano e si era recato al pronto soccorso di Aversa per farsi medicare. Erano le ore 20: da quel momento in poi nessuno ha saputo più nulla di lui.