SANT’ANTIMO – Ricostruita, almeno in parte la tragedia di questa mattina presso la stazione ferroviaria Sant’Arpino – Sant’Antimo.

In base alle testimonianze raccolte, intorno alle 10,55, un uomo di mezza età, senza fissa dimora, si sarebbe denudato lanciandosi contro il treno che sopraggiungeva in stazione. Il macchinista non ha potuto fare nulla per evitare di investirlo.

L’impatto è risultato fatale, procurando ferite molteplici sul corpo. Le persone presenti sono scappate via dal terrore di quella scena.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 i quali hanno accertato il decesso, ed gli agenti della polizia ferroviaria per i rilievi del caso.

Si starebbero vagliando eventuali immagini di video sorveglianza per una ricostruzione più accurata della tragedia.