Suicidio alla Reggia di Caserta. Si tratta di una donna di 44 anni

CASERTA – Giungono ulteriori dettagli sulla tragedia di questa mattina alla Reggia di Caserta, dove è morta una donna dopo essere precipitata nel vuoto.

Si tratta di Mirta Rem Picci – 44 anni, architetto di origine napoletana, la quale si sarebbe suicidata lanciandosi da una finestra al terzo piano, dove si trovano alcuni uffici della Soprintendenza.

In base ad alcune testimonianze oculari, la donna era a telefono un momento prima di lanciarsi nel vuoto.

Al momento sono ancora oscuri i motivi di questo estremo gesto. Sulla vicenda sta indagando la polizia della questura di Caserta per cercare di fare chiarezza sull’intera vicenda.

Il fatto è accaduto intorno alle 10,30 di questa mattina.