SUCCIVO. 29enne spacciatrice finisce ai domiciliari

SUCCIVO – I carabinieri della stazione di Sant’Arpino hanno notificato l’ordinanza di sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di MARINO Cristina.

La donna di 29 anni, originaria di Succivo, è stata tratta in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in data 07.03.2017. Gli uomini dell’arma avevano seguito due clienti abituali fino all’abitazione della Marino.

Una volta entrati ed effettuata la perquisizione hanno rinvenuto sostanze stupefacenti come hashish e marijuana già suddivise in dosi da spaccio.