Streaming online: i migliori canali streaming a pagamento e legali

Tra i migliori canali che permettono di visionare streaming con abbonamento possiamo citare sicuramente Netflix, Infinity, Amazon Prime Video e Now TV

La passione per i film e le serie tv colpisce un gran numero di persone. Molto spesso però non c’è la possibilità, per questioni di tempo e di impegni, di recarsi sempre al cinema o andare alla ricerca in un negozio specializzato di un film da vedere magari la sera comodamente adagiati sul proprio divano.

Forse anche per questo negli ultimi anni c’è stata sempre di più una grande diffusione dell’utilizzazione dello streaming. Molteplici sono i canali che offrono questo tipo di servizio, alcuni a pagamento altri in maniera assolutamente gratuita. Tuttavia molti canali gratuiti vengono chiusi, e proprio su questo fenomeno si interroga il portale online MarsalaOggi.it nell’articolo su filmstream, chiedendosi se lo streaming esista ancora. Non è facile dare una risposta alla domanda, ma visto l’andamento dei portali in streaming negli ultimi tempi, tutto fa presagire che le piattaforme gratuite siano sull’orlo del baratro.

Streaming: cos’è e come funziona?

Prima di cercare di capire come funziona la visione di prodotti quali film e serie tv e quant’altro in streaming, sarà necessario capire cosa si intende per streaming. Si tratta di un termine informatico, con un significato specifico, che indirizza verso la trasmissione di dati audio e video attraverso il canale di internet. Questo con la possibilità di visualizzare il contenuto di questi audio e video senza la necessità di effettuare un download dei file.

Ci sono due tipologie di streaming: lo streaming live e lo streaming on demand. Per lo streaming live esistono anche delle app per i vari sistemi operativi che permettono di vedere in diretta le trasmissioni televisive, non soltanto italiane ma anche di altre parti del mondo. Lo streaming on demand invece è utilizzabile con canali gratuiti o a pagamento in internet. Consiste nella ricerca specifica, da parte dell’utente, di un determinato film o di una determinata serie tv da vedere quando e come vuole sul proprio pc o sui propri dispositivi mobili.

Le alternative

Come abbiamo detto esistono sia servizi a pagamento che gratuiti per poter usufruire della visione in streaming. Ma come fare per trovare proprio quel film che volete vedere da tanto tempo e non avete potuto vedere per impegni o altri motivi al cinema? Se usufruite abitualmente della visione di film, serie tv e quant’altro potreste anche considerare l’idea di iscrivervi ad uno di quei canali online a pagamento, che pagando un canone mensile vi permettano di guardare tutti i film e le serie tv che desiderate. Se invece volete optare per un servizio gratuito, armatevi di pazienza e buona capacità di ricerca su internet perché spesso molti di questi canali vengono chiusi o trasferiti su altri domini, in quanto in genere sono siti senza permessi e dunque illegali. Si tratta di una vera e propria caccia al film. Un aspetto negativo di questi canali gratuiti è quello che spesso è richiesta l’iscrizione – per quanto gratuita – con l’indicazione di una carta di credito. Tuttavia molti di questi permettono la visione dei film anche senza bisogno di iscrizione, toccando semplicemente il video e avendo un po’ di pazienza nel sopportare i popup delle varie pubblicità. La velocità di riproduzione sarà ridotta rispetto a quella usufruibile con un abbonamento.

I migliori canali streaming a pagamento

Tra i migliori canali che permettono di visionare streaming con abbonamento possiamo citare sicuramente Netflix, Infinity, Amazon Prime Video e Now TV. Questi sono soltanto alcuni, ce ne sono veramente molti. Non possiamo poi mancare di farvi presente il fatto che anche su YouTube è possibile visionare in maniera gratuita una gran quantità di film, anche se magari è difficile trovare proprio il film che cercavate con questa modalità. È possibile inoltre noleggiare il film a pagamento ad un prezzo irrisorio di pochi euro.