Strage sulla Telesina. Fuori pericolo l’automobilista coinvolto nello schianto

Lo schianto è avvenuto durante un inseguimento con la polizia di Stato

ALVIGNANO / AVELLINO – L’uomo rimasto ferito nel nel drammatico incidente stradale sulla Telesina, che ha causato la morte di quattro persone, è fuori pericolo.

Non si tratta di uno della banda di ladri, ma di Antonio D.S., residente a Montemiletto, in provincia di Avellino, rimasto coinvolto suo malgrado nel sinistro stradale.

L’auto sulla quale viaggiava si è scontrata contro la vettura dei malviventi, riportando diverse fratture in varie parti del corpo.

Si trova ricoverato presso l’ospedale di Piedimonte Matese, ma grazie al duro lavoro dei medici non è più in pericolo di vita.

Fuori pericolo anche Vito Milenkovic, 38 anni, uno della banda ricoverato presso l’ospedale Rummo di Benevento. Appena sarà possibile gli investigatori precederanno ad interrogarlo.

Le vittime dell’incidente sono Gianni Milenkovic, 18 anni, Susanna Milenkovic, di 37, Riki Aleksic, di 48, e Dean Jovanovic, di 48, tutti provenienti dal campo nomadi di Secondigliano.