Spara con il fucile dopo una lite. Arrestato 43enne di San Cipriano d’Aversa

Sequestrata, invece, l’arma ed il 43enne, è stato tratto in arresto per detenzione illecita e porto abusivo di arma clandestina

Immagine di repertorio

San Cipriano d’Aversa – Si è sfiorata la tragedia nella nottata di ieri a San Cipriano D’Aversa in via Vivaldi.

Da una prima ricostruzione dei fatti sarebbe scoppiata una lite in strada tra S.S., 43enne del posto, ed un ex politico, L.C..

Il 43enne dopo la lite ha imbracciato un fucile, calibro 12 con matricola abrasa, puntandolo contro il politico, esplodendo due colpi.

Gli spari hanno allertato i vicini i quali hanno chiamato i carabinieri, giunti poco dopo sul posto.

L’ex politico è rimasto ferito e condotto al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa, fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze.

Sequestrata, invece, l’arma ed il 43enne, è stato tratto in arresto per detenzione illecita e porto abusivo di arma clandestina. Associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere in attesa dell’udienza di convalida.