Sparatoria a Frignano. Ucciso noto imprenditore della zona. Arrestato il responsabile

Il delitto sarebbe stato causato da un debito di 100 euro

FRIGNANO – Nel tardo pomeriggio di oggi si è consumata una tragedia nel comune di Frignano a seguito di una sparatoria.

L’allarme è scattato quando alcuni residenti hanno chiamato i carabinieri per una serie di colpi d’arma da fuoco uditi in strada a via Roma, nel piccolo centro.

Da una prima ricostruzione dei fatti, come riportato dal sito edizione caserta, Nicola Sabatino, imprenditore locale di circa 60 anni, sarebbe stato ucciso da un vicino di casa per un debito di 100 per un lavoro effettuato tempo fa.

Purtroppo il colpo di pistola è risultato fatale per l’uomo, il quale sarebbe deceduto sul colpo. In questo momento sul posto stanno operando gli uomini dell’arma dei carabinieri di Frignano e del comando di Aversa.

Il responsabile sarebbe stato già arrestato. Seguiranno eventuali aggiornamenti.