Immagine di repertorio

AFRAGOLA – La sparatoria avvenuta oggi ad Afragola nel Rione Salicelle, sarebbe scaturita da un diverbio tra l’aggressore ed il 55enne ferito.

Si tratta di Michele D’Ambra, attualmente ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli in gravi condizioni per delle ferite da arma da fuoco all’addome. Sarebbe giunto alla clinica Villa dei fiori ad Acerra e poi trasportato d’urgenza al Cardarelli di Napoli.

La polizia è intervenuta nel Rione Salicelle di Afragola dove era stata segnalata l’esplosione di diversi colpi di arma da fuoco, circostanza confermata dal sopralluogo.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti D’Ambra sarebbe stato ferito al culmine di una discussione. Attualmente non è giunta ancora conferma del fatto che la persona che ha fatto fuoco è stata arrestata oppure è ancora ricercata.

Le condizioni mediche del 55enne sono ancora gravi, solo nelle prossime ore si potranno avere maggiori dettagli.