Home Caserta Spaccio tra Caserta e Marcianise. Arrestato 20enne dai Falchi

Spaccio tra Caserta e Marcianise. Arrestato 20enne dai Falchi

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, R.M. è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal P.M. di Turno competente, veniva sottoposto agli arresti domiciliari

Caserta – La Polizia di Stato di Caserta, nel pomeriggio odierno, ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, R.M, 20 anni.

L’attività di polizia giudiziaria è maturata nell’ambito delle consuete operazioni volte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, che continuano incessanti nonostante l’emergenza sanitaria in atto, poste in essere dalla Squadra Mobile – Sez. Falchi.

L’attività di p.g., finalizzata alla prevenzione ed al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, ha visto la sua genesi nelle informazioni apprese sul territorio circa il fatto che l’arrestato, si dedicasse all’attività di spaccio, perpetrata in particolare tra i Comuni di Caserta e Marcianise.

Dopo un breve servizio di osservazione, effettuato nei pressi dello svincolo autostradale di Caserta Sud, gli operanti notavano una Fiat Punto che si fermava, effettuando una manovra azzardata, presso l’area di sosta ivi presente, riconoscendo all’interno della vettura il passeggero.

Gli Operatori, considerate le circostanze di tempo e di luogo, procedevano al controllo del veicolo e degli occupanti.

L’atto sortiva esito positivo in quanto veniva ritrovata, occultata nei pantaloni del R. M., sostanza solida di colore marrone, in particolare nr. cinque “panetti”.

Attraverso le successive verifiche tecniche era possibile stabilire che si trattava di “Hashish”, per un peso lordo complessivo di circa gr. 500.

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, R.M. è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal P.M. di Turno competente, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.