Spaccio durante la movida Aversana. Smantellata organizzazione. Tutte le condanne

Giungono le sentenze di secondo grado per 8 persone indagate per spaccio

Immagine di repertorio

AVERSA – Nel marzo 2016 un’articolata indagine coordinata dalla Procura di Napoli Nord portò all’arresto di 14 persone, indagate in concorso fra loro per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Così venne smantellata un’organizzazione dedita allo spaccio sul territorio dell’Agro Aversano, con vendita di crack, hashish e cocaina durante le serate della movida normanna.

In appello sono state comminate otto condanne per altrettanti indagati.

Tre anni e 8 mesi per Nicola Cipullo, di Aversa, Nicola Della Puca, di Aversa, Maria Teresa Picazio, di Teverola, Nicola Panarella, di Aversa, Giuseppe Moccia, di Capua, Djara Zulkenneli, di Aversa.

Un anno e 8 mesi per Nicola Fusco e Amedeo Migliaccio, entrambi di Aversa. Nel collegio difensivo tra gli altri ci sono gli avvocati Enzo Di Vaio, Giovanni Cantelli ,Davide Orefice, Isabella Casapulla e Giovanni Pizzo.